Sabato, 25 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Sosta gratuita per chi si reca alle Eolie, i commercianti di Milazzo chiedono correttivi

Crasce la protesta dei cittadini e, soprattutto, dei commercianti intorno alla questione parcheggi a Milazzo. Sarebbe indispensabile creare una grande area di sosta per coloro che si recano alle Eolie per evitare che il centro cittadino, in assenza degli stalli a pagamento, si trasformi - come lo è stato in questi giorni - in un grande parcheggio per i vacanzieri.

Una scena quotidiana, quella che si nota in via Piraino e via Cavour dove, nonostante la collocazione della segnaletica della sosta a tempo, come giustamente avvenuto in piazza 25 Aprile, i turisti rischiano ugualmente e spesso sono immuni da multe e lasciano la loro auto a costo zero sulla terraferma.

«Alle Eolie le auto non le vogliono e, così, a subire le conseguenze siamo noi milazzesi, sia i cittadini che non trovano un posto libero - affermano gli esercenti sulla Gazzetta del Sud in edicola - sia noi commercianti visto che nessuno, non trovando posto, riesce a fermarsi per entrare nei negozi quantomeno per guardare. Non accade in nessuna località turistica che si possa sostare gratis per tanti giorni».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook