Lunedì, 26 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
INFRASTRUTTURE

Collegamento tra il porto e l'asse viario di Milazzo, appello all'Authority per la realizzazione

milazzo, provincia di messina, trasporti, Mario Sciotto, Messina, Sicilia, Economia

«Una assurdità non collegare il porto con l'asse viario». Il Comitato grande porto si inserisce nel dibattito di questi giorni sulla proposta dell'Autorità portuale di creare la “bretella” che sia funzionale all'attività dello scalo e sollecita gli amministratori locali ad avviare una sinergia con la stessa Authority per cercare di individuare le somme necessarie ala realizzazione di una delle ipotesi venuta fuori nel 2014 a seguito di uno studio effettuato da professionisti messinesi.

«È notorio - afferma il comandante Mario Sciotto sulla Gazzetta del Sud in edicola - che un porto senza vie di collegamento non ha prospettive di sviluppo perché è come una cattedrale nel deserto. Per questo motivo i nostri avi avevano provveduto, all'atto della sua nascita, a collegarlo con la stazione ferroviaria a quei tempi unica via di accesso con il mondo esterno. Considerato che per realizzare la bretella di collegamento porto-asse viario il Comune di Milazzo dovrebbe impegnarsi a cofinanziare l' opera per la quota parte di sua competenza, - prosegue Sciotto - conoscendo la perenne e totale mancanza di risorse finanziarie dell'ente, riteniamo che l'Autorità portuale, così come ha fatto per tante altre occasioni per il porto di Messina, debba adottare anche per il porto di Milazzo la stessa strategia se veramente si vuole realizzare la struttura".

L'Autorità portuale ha sempre sostenuto la fattibilità dell'opera sottoscrivendo con la precedente amministrazione un protocollo di intesa per realizzare il collegamento. Condizione senza alcun seguito perché l' attuale amministrazione ha sempre ribadito di non essere interessata al collegamento porto-asse viario. Ma ultimamente le posizioni sembrano essere cambiate e forse si sono ammorbidite sul fronte di palazzo dell'Aquila. Proprio per questa ragione il “comitato grande porto” è tornato in pressing ribadendo che “l'opera è necessaria e di vitale importanza per lo sviluppo del porto e per l' economia della città».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook