Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DECRETO REGIONE

Messina, disponibili 14 milioni di euro destinati alla Real Cittadella

di
cambiamo messina dal basso, investimenti, patto per la falce, real cittadella, Antonino De Simone, Claudio Fava, Messina, Sicilia, Economia
real cittadella

Le risposte ai dubbi e alle domande sollevati dal movimento "Cambiamo Messina dal basso", e oggetto di un'interrogazione parlamentare all'Ars da parte dell'onorevole Claudio Fava, sono contenute nella Valutazione ambientale strategica, negli atti approvati dalla Commissione e nel decreto firmato dall'assessore regionale Cordaro. Lo sottolinea il commissario dell'Autorità portuale Antonino De Simone.

La restituzione del Piano regolatore del porto alla città di Messina è il passaggio cruciale, perché ad essa sono legati gli investimenti e le azioni di tutela ambientale, di valorizzazione paesaggistica, in parte di rigenerazione urbana.

Le condizioni sono propizie finalmente per l'attuazione del Patto per la Falce. Sta per essere rilanciato il piano di caratterizzazione delle aree, le indagini sulle condizioni di inquinamento delle aree tra l'ex Degassifica e la Real Cittadella, e subito dopo si porrà mano alle bonifiche e al risanamento ambientale. In contemporanea si riprenderà l'iter di recupero del monumento simbolo della Falce, i resti dell'imponente fortezza secentesca: per la Real Cittadella ci sono 14 milioni di euro disponibili.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook