Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
ADEMPIMENTI FISCALI

Asm Taormina, possibile spiraglio sulla “stangata” dell'Agenzia delle Entrate

di
agenzia delle entrate, asm taormina, bilanci, Municipalizzata, Agostino Pappalardo, Enrico Spicuzza, Mario Bolognari, Messina, Sicilia, Economia
Azienda Servizi Municipalizzati di Taormina

Asm risponde alle notifiche dell'Agenzia delle Entrate e prova a trovare una soluzione per scongiurare la stangata da 850.000 euro prospettatasi a seguito di alcuni avvisi di accertamento giunti alla Municipalizzata di Taormina.

Il nuovo consulente fiscale e contabile di Asm, Enrico Spicuzza, ha infatti trasmesso all'Agenzia delle Entrate un'istanza nella quale avvia una procedura di verifica dell'effettivo stato di cose su quanto contestato all'Azienda Servizi Municipalizzati.

Nodo del contendere sono alcuni mancati adempimenti fiscali da parte di Asm nella dichiarazione dei redditi sui bilanci dell'ente. Gli avvisi di accertamento con i quali è alle prese Asm, a quanto risulta, sarebbero tre e riguardanti i modelli unici per gli anni 2014-2015 e 2016, con rispettivi accertamenti da 842.234,26 euro, da 17.489,82 euro e da 2.601,90 euro.

Sulla vicenda si sono soffermati, con un faccia a faccia per analizzare quanto contestato e le azioni da intraprendere, proprio il consulente Spicuzza (presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Messina), il sindaco di Taormina Mario Bolognari ed il commissario liquidatore dell'Azienda Servizi Municipalizzati, Agostino Pappalardo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook