Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Messina, verificate 7 mila voci di bilancio: il Comune ritrova 50 milioni
CONTI PUBBLICI

Messina, verificate 7 mila voci di bilancio: il Comune ritrova 50 milioni

di
bilanci del comune di Messina, Cateno De Luca, Messina, Sicilia, Economia
Cateno De Luca

Settemila capitoli di entrata e di uscita verificati uno per uno. Un lavoro durato settimane, con ritmi da dieci ore al giorno. E ancora non è finita, ma il quadro che emerge appare già nitido.

«Abbiamo trovato 50 milioni di euro nelle pieghe dei bilanci del Comune, accantonati, non utilizzati, fermi da chissà quanto tempo». Ad affermarlo è il sindaco Cateno De Luca nella sua veste di assessore al Bilancio.

L’operazione avviata da De Luca, e condotta con tutti i dirigenti dei Dipartimenti comunali, oltre che con il segretario e il ragioniere generale e il collegio dei revisori dei conti, si chiama: riaccertamento straordinario dei residui attivi e passivi, uno screening a per verificare tutte le pendenze economico-finanziarie dell’Ente.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook