Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Medici, artisti ed esperti a confronto a Messina sulle "Immagini dalla pandemia"
PROGETTO A-HEAD

Medici, artisti ed esperti a confronto a Messina sulle "Immagini dalla pandemia"

Domenica 12 settembre dalle ore 11.00, il Palazzo della Cultura di Messina ospiterà il convegno dal titolo “Immagini dalla pandemia. Archetipi, traumi, visioni”, al quale parteciperanno medici, artisti ed esperti, moderati dallo psichiatra, giornalista e scrittore Francesco Cro, sostenitore del progetto A-HEAD. Il convegno di A-HEAD Art Project per la lotta allo stigma dei disturbi mentali, fiore all’occhiello di Angelo Azzurro Onlus, sarà un’ulteriore occasione per riflettere sulle complesse strutture della mente alla luce degli innumerevoli danni sulla psiche provocati dalla pandemia da Coronavirus, non trascurando il legame tra Arte e Psichiatria.

Nella sessione antimeridiana interverranno lo psichiatra Fabrizio Starace, presidente della Società italiana di Epidemiologia Psichiatrica (SIEP) che affronterà il tema della pandemia come “stress test” per gli operatori sanitari; Robert Mercurio, analista junghiano, presidente dell’Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica (ARPA), che analizzerà il rapporto tra uomo e natura sulla base di archetipi, sogni e miti; l’ultimo intervento della mattinata sarà di Nicola Basile, professore di Lingua e Letteratura italiana e di Lingua e Cultura Latina, e presidente della Delegazione dell’AICC (Associazione Italiana di Cultura Classica), che approfondirà il tema del lessico delle epidemie nel mondo antico e moderno analizzando quelle che sono le “parole virali”.

La sessione pomeridiana del convegno si aprirà con il fotografo e video artista David Sebastian che mostrerà il suo lavoro “Rome Locked City”; seguirà Filomena Rosiello, psicoanalista ARPA e IAAP, arte terapeuta e terapeuta con il gioco della sabbia AISPT, che rivelerà la potenza dei simboli tra arte e psicoanalisi; a seguire l’intervento di Alessandro Bellotta - psichiatra, psicoanalista e didatta ARPA – dal titolo “Spirito del tempo e spirito del profondo ai tempi della grande pandemia: tra delirio e rivelazione”. La sessione finale del convegno sarà dedicata alla pandemia come trauma individuale e collettivo e ne discuteranno la psichiatra Stefania Calapai, presidente di Angelo Azzurro Onlus e Fondatrice di A-HEAD Art Project contro lo stigma dei disturbi mentali; il dottor Francesco Cro, psichiatra presso DSM Viterbo; la psichiatra Antonella Logiudice, vicepresidente di Angelo Azzurro Onlus e cofondatrice del progetto A-HEAD. L’ultimo intervento sarà della dottoressa Veronica Arredondo, matematica e docente presso l’Università Autonoma di Zacatecas in Messico, sostenitrice del progetto A-HEAD, che contribuisce a diffondere temi cari ad Angelo Azzurro combattendo contro la stigmatizzazione dei disturbi mentali nel suo Paese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook