Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura La Settimana dello Studente al Liceo Archimede di Messina
NOI MAGAZINE

La Settimana dello Studente al Liceo Archimede di Messina

Da mercoledì prossimo una "tre giorni" che troverà ampio spazio su Noi Magazine, il supplemento di Gazzetta del Sud dedicato all'istruzione in edicola giovedì
Dopo il grande successo degli anni passati, al Liceo Scientifico Archimede torna mercoledì prossimo la Settimana dello Studente, che troverà ampio spazio su Noi Magazine, il supplemento di Gazzetta del Sud dedicato all'istruzione in edicola giovedì.

Una diversificazione delle lezioni scolastiche tradizionali

L'iniziativa, nata nel 2016, è una diversificazione delle lezioni scolastiche tradizionali. Volta all’approfondimento culturale personale, la settimana si organizza in diversi incontri, eventi, laboratori, che sostituiscono le classiche materie, specie in quest’ultima - si spera - fase di Dad. «Viene eliminata la definizione di “classe” - spiega Daryna Calogero, rappresentante d’istituto del Liceo Scientifico e Linguistico Archimede - in quanto i ragazzi possono iscriversi singolarmente e occuparsi di determinati argomenti che più li interessano (sport, psicologia, letteratura, videomaking...), partecipando a conferenze che si tengono in diverse aule online. L’obiettivo principale è, infatti, la centralità dello studente nel processo formativo, perché stimola l’interesse a partecipare attivamente alla vita scolastica».

Una "tre giorni" interamente organizzata dagli alunni

Quest’anno i primi tre giorni si terranno online il 16, 17 e 18 dicembre, interamente organizzati dagli alunni, con l’approvazione della dirigente prof.ssa Laura Cappuccio e dei docenti, arrivando a gestire più di 130 conferenze che saranno raccontate dagli stessi ragazzi sull'inserto Noi Magazine,  cui i liceali collaborano assiduamente con grande impegno. Parteciperanno personaggi del panorama culturale italiano, assieme ad esperti, professori e studenti. Saranno presenti Elisabetta Cavazzuti, astrofisico dell’Agenzia Spaziale Italiana, la quale partecipa da oltre 20 anni alle missioni spaziali; Anna Maria Garufi, presidente e fondatrice dell’associazione LELAT, che tratterà il tema delle tossicodipendenze; Giusi Squillaci e Alessia Ballato, volontarie di Amnesty  International, che con il motto “CONSENSO, #IOLOCHIEDO PERCHÉ IL SESSO SENZA CONSENSO È STUPRO” sensibilizzeranno sull’argomento con una campagna volta a costruire una cultura del consenso libera e rispettosa.

Le altre iniziative in programma

Nadia Terranova, scrittrice messinese  finalista alla 73ª edizione del premio Strega, parlerà ai ragazzi di come nasce un libro. L’incontro con Filippo Giardina, comico satirico, avrà come titolo “Sesto potere” e vuole incentrarsi su una trasformazione qualitativa e quantitativa senza precedenti nella storia dell’umanità: quella di internet. Pietro Morello, straordinario musicista diventato noto grazie a Tik tok, si occuperà del mondo e della musica. Valentina Savi, illustratrice, dopo un periodo di intensa formazione, racconterà agli studenti di come lei stia sfruttando i social network, per poter vivere e condividere le sue bellissime illustrazioni.
Gli studenti del liceo scientifico Archimede hanno scelto inoltre di dedicare una giornata agli ex studenti che fanno impresa giornalmente nell'ambito sportivo. Interverranno Wesport.it, agenzia specializzata in comunicazione sportiva, Reago srl, Livinmantra e Shiftme. Tutte le aziende, durante la prima giornata del 16, prepareranno un intervento mirato sulla sensibilizzazione riguardante start up messinesi che operano nell’ambito sportivo. Claudio Costanzo ed Antonio Caroè, in particolare, relazioneranno su wesport.it, il brand cittadino salito alla ribalta della cronaca per le collaborazioni con Icardi e Calciatori Brutti. L'iniziativa proseguirà per altri tre giorni a febbraio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook