Mercoledì, 08 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura La Necropoli messinese nelle ricerche di Griffo, vecchie e nuove scoperte

La Necropoli messinese nelle ricerche di Griffo, vecchie e nuove scoperte

di

La recente scoperta delle sei tombe di età ellenistica (ascrivibili al II secolo a.C. circa) individuate nel cantiere della “Torre” nella zona degli “Orti della Maddalena” dalla Sovrintendenza permette di mettere in rilievo i caratteri salienti di quella che Nuccio Anselmo sulla “Gazzetta” del 14 febbraio scorso ha descritto come «un'area di sviluppo della grande Necropoli di età ellenistico-romana lungo la strada che conduceva a Catania».

Le prime ricerche nella zona videro protagonista, negli anni 1935-36, l'archeologo Pietro Griffo, che pubblicava il suo resoconto dal titolo “Messina- Necropoli ellenistico-romana agli Orti della Maddalena e nella zona ad essi adiacente” nella prestigiosa rivista “Notizie degli scavi di antichità-Atti della Reale Accademia d'Italia 1942”.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook