Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, la differenziata continua a crescere. Ma la discarica è sempre più cara
IL PARADOSSO

Messina, la differenziata continua a crescere. Ma la discarica è sempre più cara

di
423 mila tonnellate in meno a Lentini, 546 mila euro in più

Sono i giorni dei confronti tra bollette. Bollette del 2021 e bollette di quest’anno messe una accanto all’altra, per dimostrare gli aumenti choc delle utenze. Bollette raddoppiate, triplicate in alcuni casi. Ma il problema non riguarda solo gas e luce. Con i rifiuti la musica è la stessa ed è una musica stonatissima, per le casse del Comune. Qui a confronto non vengono messe le bollette, ma le fatture emesse dalla Sicula Trasporti Spa, l’azienda che gestisce la discarica di Lentini, nella quale finisce l’indifferenziato di Messina. Un confronto impietoso che, sebbene preannunciato, colpisce: 585.670 euro la fattura del 31 luglio 2021, relativa al mese di luglio di un anno fa; 1 milione 131 mila 980 euro la fattura del 31 luglio scorso, relativa al mese di luglio 2022. Poco meno del doppio.
È stato un crescendo continuo dall’estate scorsa: 481.699 euro ad agosto, 508.389 euro a settembre, 601.320 euro a ottobre, 546.383 euro a novembre, 729.334 euro a dicembre, quando però sono stati impegnati altri 400 mila euro in favore della Sicula Trasporti per lo smaltimento dei rifiuti fino a quel mese. E si è andati avanti lungo questa scia, con somme sempre crescenti, dall’inizio dell’anno: 805 mila euro a gennaio, 965 mila euro a febbraio, finché non si è superata la soglia del milione di euro al mese: 1 milione 100 mila euro a marzo, 1 milione e 22 mila euro ad aprile, 1 milione 114 mila euro a maggio, 1 milione 128 mila euro a giugno. Fino alla cifra record di luglio, la più alta di sempre.
Il paradosso è che nel frattempo la quantità di rifiuti portata in discarica è andata sempre diminuendo. Una proporzionalità inversa che non ha senso, sulla carta, ma che testimonia come in realtà i rincari siano anche superiori di quanto non dicano i soli numeri delle fatture.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook