Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio di Letojanni, incredulità e sgomento in un paese sconvolto
IL CASO

Omicidio di Letojanni, incredulità e sgomento in un paese sconvolto

di
Anche ieri sopralluogo dei Ris nell’appartamento della vittima. Nessuno ha voglia di azzardare ipotesi su possibili scenari

La giornata di ieri è trascorsa tra sgomento e attesa di notizie. Nel quartiere Baglio c’era come una sorta di enclave: mentre tutto attorno il paese si riempiva di turisti pronti a recarsi in spiaggia, in via Nenzi l’atmosfera era completamente diversa. La parte centrale della strada è rimasta chiusa, come tutta la parallela via XXIV Maggio, con transenne e nastri a impedire il passaggio a veicoli e pedoni. I carabinieri sono stati sempre presenti, a cominciare da quelli della stazione locale guidata dal luogotenente Tony Zarrillo. È tornato il Reparto investigazioni scientifiche di Messina. Nella tarda serata di giovedì erano stati apposti i sigilli: ieri sono proseguiti i rilievi sia nell’appartamento della vittima che in quello del piano di sotto. In mattinata sono tornati anche i familiari della vittima: il fratello Fabio, la sorella Elvira, alcuni zii e cugini (in attesa che l’altro fratello, Franco, giungesse in aereo nel pomeriggio, dato che lavora fuori).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook