Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Da Rometta a Torregrotta, i nodi Acavn: un nuovo commissario e un esperto
INCARICHI

Da Rometta a Torregrotta, i nodi Acavn: un nuovo commissario e un esperto

di
Nominati dal Consiglio d’amministrazione del consorzio idrico di cui fanno parte Rometta, Torregrotta, Valdina, Venetico e Spadafora. Scelti Raitano e Giusto. La priorità è approvare i bilanci degli anni passati
Messina, Cronaca
Domenico Giusto

Ancora nodi al pettine per quanto riguarda la gestione dell’Azienda consortile acquedotto Vena-Niceto (Acavn). È stato nominato, da parte del Cda, un esperto economico e amministrativo, mentre dalla Regione arriva un nuovo commissario per l’approvazione dei bilanci. L’Acavn, cui fanno parte i Comuni di Rometta, Spadafora, Torregrotta, Valdina e Venetico, si avvarrà della professionalità dell’esperto Domenico Giusto. L’incarico temporaneo fino al 30 settembre 2022, sarà da lui ricoperto a titolo gratuito. Giusto, nel corso della sua carriera, ha svolto il ruolo di dirigente economico-finanziario nei Comuni di Caronia, Itala, Pagliara e Spadafora. È stato, inoltre, per dieci anni, assessore con delega al Bilancio e nell’ultimo quinquennio anche vicesindaco del Comune di Venetico. «Ho accettato questo incarico per spirito di servizio – ha detto il neo esperto –. Devo contribuire alla chiusura dei bilanci».
Dal canto suo, la Regione ha nominato un altro commissario ad acta, Vincenzo Raitano, tra i compimenti dell’Ufficio ispettivo affinché proceda alla diffida degli organi consortili, sostituendosi agli stessi in caso di inadempimento.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook