Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milazzo, ex Scalo merci. La rivoluzione migliora viabilità e vivibilità

Milazzo, ex Scalo merci. La rivoluzione migliora viabilità e vivibilità

La giunta municipale ieri ha definito gli ulteriori atti successivi alla decisione dell’Amministrazione di acquistare l’ex scalo merci della vecchia stazione ferroviaria: un milione e 250mila euro per 27mila metri quadrati con accesso da piazza Marconi che – come ha spiegato ieri il sindaco ai suoi assessori – «sarà funzionale ad un nuovo sviluppo della città. Un’area strategica che può rappresentare il punto di svolta per una riorganizzazione della viabilità ma anche della vivibilità».

E in tal senso Midili ha spiegato che «l’area si presta alla realizzazione di quel terminale necessario per consentire di utilizzare al meglio le fonti di finanziamento già ottenute per oltre due milioni di euro destinati alla mobilità». Ciò anche nell’ottica della rivoluzione che s’intende portare avanti col progetto di Trasporto pubblico locale. L’obiettivo dell’Amministrazione – è stato sottolineato – è realizzare una grande area di sosta, non solo di auto, ma anche di bus e altri mezzi, area che sia al servizio della viabilità cittadina, evitando che si continuino ad intasare le strade del centro che invece dovrà avere un futuro caratterizzato da una minore presenza di traffico e di maggiore vivibilità per i cittadini. In tale contesto, si è immaginata la Ztl che per entrare in funzione richiede il rispetto di determinati presupposti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook