Martedì, 04 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A18 Messina-Catania, lavori a Roccalumera: la ditta attende i pagamenti e gli operai si fermano
LA PROTESTA

A18 Messina-Catania, lavori a Roccalumera: la ditta attende i pagamenti e gli operai si fermano

Il Consorzio per le Autostrade Siciliane avrebbe dovuto pagare i diversi stati d’avanzamento. La ditta non può più far fronte a ulteriori anticipi di cassa

Hanno incrociato le braccia i lavoratori dei cantieri per l’ammodernamento della A18 Catania-Messina. La ditta che si è aggiudicata l’appalto, la Tosa Appalti, e che attende da mesi dal Consorzio per le autostrade siciliane il pagamento di diversi stati d’avanzamento lavori, ha comunicato loro che non potrà più far fronte a ulteriori anticipi di cassa per pagare stipendi e fornitori. Da qui la decisione degli operai fermarsi e di stazionare con i loro mezzi, in segno di protesta, nel cantiere di Roccalumera dove attualmente si viaggia su una sola corsia in entrambi i sensi di marcia. A rischio ci sono centinaia di posti di lavoro, l’impresa, che nonostante i ritardi da parte del Consorzio ha sempre garantito la prosecuzione dell’intervento, così non riesce più ad andare avanti. I lavoratori si scusano con gli automobilisti per le ripercussioni che lo stop al cantiere inevitabilmente avrà sul traffico veicolare, già particolarmente sostenuto in questo periodo estivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook