Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Roccavaldina e Ordine dei Templari: firmato il trattato dell'Amicizia
EVENTO

Roccavaldina e Ordine dei Templari: firmato il trattato dell'Amicizia

di

Si sono conclusi a Roccavaldina i lavori delle tre giornate del Capitolo Nazionale 2022 dei Templari dell’Ordo Supremus Militaris Templi Hierosolymitani organizzati dal Gran Priorato Generale d’Italia in collaborazione con il Priorato Magistrale delle Terre Sicule rappresentato dal Priore Nicola Scibilia, nonché Gran Maresciallo e dell’investitura di 4 nuove consorelle.

Importante è stato l’incontro nell’Aula consiliare con il saluto del Sindaco Salvatore Visalli e i componenti della Giunta dove è stato firmato “il trattato dell’Amicizia tra la città di Roccavaldina, nella persona del Sindaco e l’Ordine Templari O.S.M.T.H. Paris" firmato dal Consigliere Magistrale ed Ambasciatore Paolo Smagliato. Era presente Don Francesco Arena della parrocchia di S. Nicolò di Bari e padre spirituale dei Templari.
Non potevano mancare nella conclusione le visite al castello della Baronessa Francesca Nastasi De Spucches e alla farmacia, la più antica d’Europa dove, nei locali si trovano 238 vasi e scaffalature originali del 1580. Importante è stato il primo giorno che si sono svolti i lavori a Taormina e sono stati aperti con saluti e incontri tra gli intervenuti e i dignitari provenienti da tutte le parti d’Italia: Paolo Smagliato, Consigliere Magistrale ed Ambasciatore del Gran Maestro, S.E. Gerard Louis Willery; Mons. Gino Di Ciocco, Roma, Cappellano Internazionale dell’Ordine; Vittorio Spaccapietra, Gran Priore Generale d’Italia; Andrea Sabellico, Legato Magistrale; Vincenzo De Bortoli, Gran Cancelliere; Fulvio De Pretto, Gran Tesoriere; Bruno Giuriati, Gran Cerimoniere e le delegazioni di tutte le Commanderie Italiane.

Nel programma è stata anche inserita la visita da parte dei Convenuti e Dignitari alla Divisione Cardiochirurgica Pediatrica dell’Ospedale di Taormina ed è stata predisposta una beneficenza. Sono stati momenti particolari e toccanti durante i quali si è potuto apprezzare e ringraziare il personale medico e infermieristico per il lavoro svolto con professionalità nei confronti dei piccoli e dei più deboli. Il giorno successivo nel bellissimo Santuario “Maria Santissima della Vena” in Piedimonte Etneo si è svolta la Cerimonia di Investitura di 4 nuove Consorelle presieduta dal Gran Priore Generale, dopo la celebrazione della S.Messa Officiata dal Cappellano Internazionale Mons, Gino Di Ciocco concelebrata col Rettore del Santuario Don Carmelo La Rosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook