Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Taormina, è caccia agli evasori. Ma molti sono... spariti

Taormina, è caccia agli evasori. Ma molti sono... spariti

di

Il 2022 a Taormina è cominciato all’insegna della “caccia” ai morosi ma, almeno sino a questo momento, la svolta ancora non c’è ed anzi arriva l'ulteriore segnale per il Comune che non sarà semplice recuperare gli importi dovuti alle casse di Palazzo dei Giurati. Si conferma infatti decisamente ampio il fronte di chi non viene rintracciato neanche dall'ufficiale della riscossione e continua a non adempiere alle richieste di pagamento.
L'Agenzia delle Entrate ha comunicato al Comune di Taormina che già nelle prime settimane di quest'anno sono risultate non rintracciabili diverse società del territorio e i rispettivi titolari. Nello specifico, nei primi quaranta giorni dell'anno, sono stati trasmessi all'ente locale tre report contenenti avvisi di irreperibilità assoluta a Taormina. L'Agenzia delle Entrate fa riferimento alla posizione di morosità di soggetti privati e società operanti sul territorio. Nel più recente avviso pervenuto al Comune qualche giorno fa si fa riferimento ad 11 utenze, alcune delle quali riguardanti il settore del turismo, del commercio, della ristorazione e dell'edilizia. Altrettante attività erano risultate non rintracciabili già nel mese di gennaio, con altri due avvisi trasmessi a Palazzo dei Giurati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook