Domenica, 05 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Malfa, donna ritrovata morta nella propria abitazione
EOLIE

Malfa, donna ritrovata morta nella propria abitazione

di
La 75enne di Milano viveva sull'isola di Salina da qualche anno e il decesso risalirebbe a quattro/cinque settimane fa

Dramma della solitudine sull'isola di Salina. Una donna di 75 anni, originaria di Milano ma da diverso tempo residente nell’isola eoliana, dove era giunta con l’anziana madre, poi deceduta, è stata ritrovata cadavere nella sua abitazione nel Comune di Malfa.

Il decesso risalirebbe a quattro/cinque settimane orsono. Lo testimonierebbe lo stato di decomposizione in cui è stato ritrovato il corpo. A fare la macabra scoperta i carabinieri della stazione di Santa Marina Salina, intervenuti a seguito della segnalazione di una signora del luogo che, non vedendola, ha cercato di contattarla sia telefonicamente, sia suonando al campanello di casa, senza avere risposta. La povera donna, che non aveva parenti sull’isola e che a quanto è dato a sapere viveva una vita solitaria, circondata dall’affetto dei suoi cani e gatti, era riversa sul letto con le gambe penzolanti all’esterno dello stesso. Ciò fa pensare che, colta da malessere, abbia provato a sedersi sul bordo del letto per poi cadere con la parte superiore del corpo all’indietro.

Sulle cause naturali del decesso non c’è alcun dubbio e l’ipotesi più probabile è che sia stata stroncata da un infarto. Su disposizione del magistrato di turno alla Procura della Repubblica di Barcellona la salma della donna è stata trasferita dall’impresa funebre Alfa e Omega all’obitorio del cimitero di Lipari, a disposizione dell’autorità giudiziaria che dovrà disporre o meno l’esame autoptico. Il nome della sfortunata signora non è stato reso noto in quanto sono in corso le ricerche di possibili parenti al di fuori dell’arcipelago eoliano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook