Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, ecco gli interventi del nuovo Masterplan
IL PIANO

Messina, ecco gli interventi del nuovo Masterplan

di
Per lo svincolo di Monforte Marina bisogna reperire un finanziamento di oltre 26,7 milioni. Diminuiscono le risorse disponibili per lo sviluppo delle aree mercatali nella città dello Stretto
Messina, Cronaca

Aggiustamenti in corso per il Masterplan, strumento dal quale dipende in larga misura lo sviluppo del territorio messinese. Li hanno imposti i tempi (sempre più stretti per l'avvio dei cantieri) e i fondi (molti dei quali mancano all'appello). Così, il 21 agosto scorso, il sindaco metropolitano Cateno De Luca ha firmato un decreto che approva la proposta di riprogrammazione della V Direzione “Ambiente e pianificazione-Servizio pianificazione strategica”. In premessa, si ricorda che il Patto per lo sviluppo della Città metropolitana di Messina ha assegnato al territorio complessivamente 332 milioni di euro, a valere dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014/2020. Plafond incrementato di 3 milioni con le risorse del Piano straordinario asili nido.

Il “tesoretto” sarà impiegato per «la ricucitura viaria del territorio e la mobilità sostenibile mediante il miglioramento dei collegamenti interni e delle connessioni», mediante «interventi strategici e qualificanti», che puntano alla avalorizzazione turistica e naturalistica del patrimonio culturale e ambientale», oltre che alla «sicurezza, con particolare riferimento alla prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico e sismico». Però, al fine di scongiurare una possibile revoca dei finanziamenti, innanzitutto è stato posticipato di un anno, al 31 dicembre 2022, la deadline ultima per l'approvazione delle progettazioni.

E poi si è stilato un altro ordine, che tiene conto della non fattibilità di alcuni interventi perché non programmati o non programmabili nei tempi stabiliti, per importi insufficienti, per progettazioni che non consentono il rispetto delle scadenze. Ragion per cui, è stato predisposto un altro “Allegato A” «ritematizzato e standardizzato». Include tre tipologie di interventi: aumenti di importo, riduzioni di importo e nuovi interventi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook