Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Non ci sono vigili del fuoco. Volontari e carabinieri domano un incendio a Filicudi
EOLIE

Non ci sono vigili del fuoco. Volontari e carabinieri domano un incendio a Filicudi

Le fiamme si sono sviluppate a Rocca di Ciavole, nei pressi della scuola. La docente Graziella Bonica: "Sarebbe opportuno tenere sull'isola, dal 15 giugno al 15 settembre, un mezzo antincendio"
eolie, filicudi, incendio, Messina, Cronaca
Filicudi

Dopo Lipari brucia anche Filicudi. L'incendio si è sviluppato nella parte alta dell’isola delle Eolie. A Rocca di Ciavole, nei pressi della scuola.

Senza vigili del fuoco, immediatamente si sono dati da fare i volontari della Protezione civile, isolani e carabinieri. Si sono arrangiati con ogni mezzo di fortuna reperito grazie al repentino passa parola avvenuto tra i giovani e sono riusciti a domare le fiamme che per il vento rischiavano di propagarsi.

«Sarebbe opportuno - dice Graziella Bonica, docente del luogo – sollecitare l'amministrazione comunale affinché valuti la possibilità di tenere sull'isola, dal 15 giugno al 15 settembre, un mezzo antincendio, perché abbiamo toccato con mano, come un piccolo focolaio, vicino a un centro abitato, possa diventare un vero pericolo per l’intera popolazione».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook