Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, porta a porta: ora si vigila sui commercianti del centro
ASSESTAMENTO

Messina, porta a porta: ora si vigila sui commercianti del centro

di
Controlli a tappeto sui rifiuti dei negozi che non differenziano Moratoria per l’eliminazione dei troppi carrellati dai marciapiedi

Si poteva immaginare che l’impatto del porta a porta nel pieno centro della città avrebbe comportato un una fase di assestamento forse più lunga di quella necessaria in altre parti del territorio. Ma pochi avrebbero pensato che il primo ostacolo non fossero i condomini e i loro problemi di spazi comuni (anzi la risposta è stata positiva), ma gli esercizi commerciali.
I controlli di questi giorni hanno fatto emergere come, complice il lungo stop delle attività per via della pandemia, le regole generali per la gestione dei rifiuti, quelle che sono già in vigore dal 2016 per i negozi, sono saltate.
Ieri il sindaco De Luca e il presidente della Messina Servizi Pippo Lombardo hanno passato in rassegna diversi esercizi commerciali e i rifiuti che erano stati lasciati nel corso della notte.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook