Venerdì, 23 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pasqua a Messina, Accolla: "Servono segni di speranza per la nostra rinascita". Tutti gli appuntamenti
LE CELEBRAZIONI

Pasqua a Messina, Accolla: "Servono segni di speranza per la nostra rinascita". Tutti gli appuntamenti

di
Il giorno di Pasqua, alle 10, il solenne pontificale presieduto dall’arcivescovo alla presenza delle principali autorità civili e militari e trasmesso in diretta su Rtp e Gds Tv

“Preziosa come un cristallo, da preservare, valorizzare, trasformare in ricchezza: è la fragilità legata a questo tempo incertezza, un indicatore dell’umanità che si concretizza anche attraverso il dolore”. Il messaggio che l’arcivescovo Giovanni Accolla consegna ai messinesi in occasione della Pasqua è un forte invito alla speranza, un dovere che richiama non solo gli uomini di chiesa, ma ciascuno di noi: “Abbiamo bisogno di dare segni di speranza, sogni capaci di prendere forma concretizzandosi in una vera rinascita spirituale, sociale e culturale”, ha detto il Presule, che stamattina ha incontrato i giornalisti nella chiesa “S. Maria all’arcivescovado” assieme al direttore dell’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali don Giovanni Sturiale. La Pasqua dunque come passaggio dalla morte alla vita, “una risorsa che permette di abbattere il limite della fragilità facendola risplendere”.

Mons. Accolla ha anche risposto alle polemiche dei giorni scorsi sulla benedizione delle Palme a piazza Duomo: "Le immagini e la prospettiva spesso ingannano. C'era la gente che ci poteva essere e tutto si è svolto regolarmente, secondo le indicazioni date".

Domani, giovedì santo, alle 10 in Cattedrale l’arcivescovo presiederà la messa crismale, durante la quale benedirà gli olii (del crisma, dei catecumeni e degli infermi) e i sacerdoti rinnovano le promesse del loro ministero; il rito sarà trasmesso in diretta sui canali televisivi Rtp e Gds Tv (canali 517 e 72). Lo stesso rito ieri pomeriggio è stato celebrato nella cattedrale di Lipari, per il clero delle Isole Eolie. Sempre domani, alle 19, il vescovo ausiliare presiederà la messa “in Coena Domini” con la quale si aprirà il Triduo Pasquale e la sera alle 20,30 ci sarà un momento di adorazione eucaristica guidata da mons. Giuseppe La Speme.

Venerdì santo l’azione liturgica avrà inizio alle 18, mentre la veglia pasquale del sabato santo sarà anticipata alle 19. Domenica 4 aprile giorno di Pasqua, alle 10, il solenne pontificale presieduto dall’arcivescovo alla presenza delle principali autorità civili e militari e trasmesso in diretta su Rtp e Gds Tv; le altre messe saranno alle 8,30 - 11,30 - 12,30 - 18.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook