Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Suicidio o fatalità? Domani l'autopsia sull'87enne travolta da un treno a Reitano
LA TRAGEDIA

Suicidio o fatalità? Domani l'autopsia sull'87enne travolta da un treno a Reitano

di
L'anziana affetta dal morbo di Parkinson, è riuscita a fuggire dalla casa di riposo, portandosi nella vicina linea ferroviaria e venendo travolta

Non sono ancora chiare le cause della tragedia avvenuta ieri sera, lungo la linea ferrata tra Santo Stefano di Camastra e Tusa, dove ha perso la vita un’anziana di 87 anni, originaria di Caronia, frazione Marina, da alcuni anni ospite della casa di riposo “Residenza sul mare“, in località Villa Margi, contrada balneare di Reitano. La salma della donna è ancora a disposizione dell’autorità giudiziaria e, quasi certamente, sarà effettuata l’autopsia, probabilmente domani.

Su quando avvenuto indagano i carabinieri della Compagnia di Mistretta e gli agenti della Polizia Ferroviaria di Palermo sotto il coordinamento della Procura di Patti. L’unica cosa certa, al momento, resta quella che la donna, affetta da Alzheimer, è riuscita a fuggire dalla casa di riposo, portandosi nella vicina linea ferroviaria e venendo travolta, poco dopo, da un treno in transito da Messina a Palermo: suicidio o tragica fatalità? Ecco l’interrogativo da risolvere.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook