Venerdì, 22 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, ecco quanto "vale" l'unica offerta per il "Franco Scoglio"
IL BANDO

Messina, ecco quanto "vale" l'unica offerta per il "Franco Scoglio"

di
Progetto da quasi 142 milioni di euro, ma la società sostiene che per rientrare dagli investimenti servirebbero 99 anni

Siamo alle battute finali per il bando di affidamento dello stadio “Franco Scoglio”. La commissione di gara, presieduta dal dirigente ai Servizi tecnici di Palazzo Zanca, Antonio Amato, ha convocato per martedì prossimo la nuova seduta pubblica, che potrebbe essere anche quella decisiva.
L’ultima seduta era stata il 29 dicembre scorso e si è trattato di una seduta chiave, perché quella in cui sono stati attribuiti i punteggi all’unica offerta arrivata: quella presentata all’1.04 della notte del 30 settembre dalla “Football Club Messina società sportiva dilettantistica a responsabilità limitata” (non, dunque, un’associazione temporanea di imprese come era filtrato e annunciato in un primo momento).
Dai verbali di gara, redatti dallo stesso Amato e dai due componenti della commissione nominati dall’Urega di Messina (l’avv. Giuseppe Consoli e l’ing. Mario Presti), viene fuori che l’unico ambito in cui l’offerta dell’Fc Messina ha ottenuto il punteggio massimo è quello dell’offerta economica: la società ha proposto un progetto di migliorie complessive da 141 milioni 875 mila euro (l’importo a base d’asta era 300 mila euro più Iva), oltre a un rialzo sul canone annuo di gestione dell’impianto del 10%.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook