Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, firmato l'accordo con Amam per la fornitura idrica nel condominio Frappaolo
TORRE FARO

Messina, firmato l'accordo con Amam per la fornitura idrica nel condominio Frappaolo

Firmata, questa mattina, la Transazione che pone fine al contenzioso attivato dal Condominio Frappaolo, in via d'urgenza la scorsa estate, verso AMAM e Comune di Messina, al fine di poter allacciare alla rete idrica il popoloso Condominio, situato a Faro Superiore, una zona che da anni patisce ridotte portate idriche, impedendo di poter assicurare sempre l'attivazione di contratti di fornitura del servizio.

Alle istanze accorate dei residenti, che avevano subito forti criticità fai loro punti di captazione provati durante l'estate b appena trascorsa, AMAM si era immediatamente attivata, verificando le portate nel sito e operando alcune manovre di efficientamento della rete idrica.

Infatti, grazie ai sistemi di efficientamento messi in atto negli ultimi 2 anni, n settembre 2020 si era provato ad allacciare il Condominio che conta circa 140 famiglie, fornendo l'acqua dalla rete per alcune ore al giorno, riscontrando la 'tenuta' dell'approvvigionamento in zona e aprendo così il campo alla soluzione su piano tecnico e amministrativo, oltreché giuridico, per la stipula dei contratti di utenza e per l'estinzione del contenzioso intentato, in via d'urgenza, dal Condominio contro AMAM e Comune.

Oggi, dunque, presso la sede di AMAM, il presidente Salvo Puccio e gli amministratori del Condominio Frappaolo hanno siglato l'Accordo Transattivo portando a segno una soluzione condivisa e soddisfacente per tutti. "Soddisfatti da ambo le parti - afferma il Presidente Puccio - AMAM vorrebbe poter dare a tutti i condomini e a tutti i singoli utenti l'acqua, sempre e ovunque e per tutto il giorno di ogni giorno. Purtroppo, però, serve tempo per adeguare le reti ammalorate ed immettere in rete le nuove risorse idriche che man mano vengono valorizzate. In questo caso, l'Azienda ha potuto potenziare l'efficienza idrica nella zona e così siamo riusciti a raggiungere questo risultato, a beneficio delle circa 140 famiglie del popoloso Condominio.  Soddisfazione manifestata anche da parte del Sindaco De Luca che sui servizi idrici carenti e sulla condizione generale di AMAM sta scommettendo quotidianamente al fine di porre rimedio ad una situazione ereditata tutt'altro che soddisfacente".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook