Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Viadotto Ritiro a Messina, la Regione punta la lente sui ritardi
AUTOSTRADE

Viadotto Ritiro a Messina, la Regione punta la lente sui ritardi

di

Dal completamento degli svincoli di Giostra all'ammodernamento di altri tratti dell'A20 Messina-Palermo e dell'A18 Messina-Catania, passando per la questione dei pedaggi, tutt'altro che secondaria. Soprattutto con riferimento al nodo del ticket della barriera di Villafranca Tirrena, pardon Ponte Gallo per i messinesi.

Obiettivi, questi, in cima al cronoprogramma stilato dal presidente del Consorzio autostrada siciliane Francesco Restuccia, d'intesa con l'assessore regionale delle Infrastrutture e della mobilità Marco Falcone. Stamani, il rappresentante della Giunta Musumeci sarà in riva allo Stretto per fare il punto sui lavori di messa in sicurezza del viadotto Ritiro.

Interventi collegati all'ultimazione delle bretelle di Giostra e degli assi viari cittadini. Alla riunione straordinaria nella sede del Cas parteciperanno anche l'amministratore delegato della Toto costruzioni, il direttore dei lavori e il direttore generale del Consorzio Salvatore Minaldi, oltre al presidente Restuccia. Sotto la lente i ritardi nell'appalto, in seguito alle proteste e ai disagi registrati pure nell'estate ormai agli sgoccioli.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook