Domenica, 27 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il regista messinese Gianfranco Serraino ucciso negli Usa: accoltellato dal compagno di stanza
A VAN NUYS

Il regista messinese Gianfranco Serraino ucciso negli Usa: accoltellato dal compagno di stanza

omicidio, Gianfranco Serraino, Messina, Sicilia, Cronaca
Gianfranco Serraino

Il regista messinese Gianfranco Serraino è stato ucciso durante una lite con il suo compagno di stanza, in una casa a Van Nuys, negli Stati Uniti, nella tarda notte di domenica. Accoltellato in un casa del blocco 13400 di Valerio Street, intorno alle 22:00, secondo la polizia di Los Angeles, mentre si trovava in camera da letto.

L’aggressore omicida è fuggito ed è tuttora ricercato. Non è chiaro cosa abbia provocato la lite sfociata in tragedia. A dare la tragica notizia sui social è stata l’amica Lys Sparrow in un post su Facebook. Gianfranco Serraino aveva lasciato Messina 13 anni fa, per trasferirsi a Los Angeles.

Mentre era a Los Angeles, Gianfranco aveva incontrato l’amore della sua vita, e nel 2014 si sposarono. Anche se vivevano a Los Angeles, spesso viaggiavano in Europa e collaboravano su progetti di intrattenimento.

«Gianfranco amava la moda – scrive l’amica Lys – il buon cibo, i vini pregiati e la vodka! Amava discutere di culture e storia, ma soprattutto amava guardare e parlare di film! È stato un grande fotografo e regista che ha iniziato la sua carriera in Italia, e ha lavorato anche per sette anni a Parigi, prima di partire per Hollywood. La sua passione era per gli animali, e dare voce alle ingiustizie che subivano».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook