Venerdì, 09 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ventiduenne morta a Lipari per dolori all'addome, i genitori presentano denuncia
IL CASO

Ventiduenne morta a Lipari per dolori all'addome, i genitori presentano denuncia

I genitori di Lorenza Famularo, 22 anni, morta due giorni fa nell’ospedale di Lipari, hanno presentato una querela per accertare eventuali responsabilità dei sanitari. La giovane da giorni accusava dolori all’addome e alla spalla e in ospedale, dove si era recata più volte, i medici le avevano prescritto antidolorifici ma le sue condizioni si sono poi aggravate.

La direzione dell’Asp ha avviato una inchiesta interna inviando tre commissari nell’ospedale. Intorno a mezzanotte davanti l'ospedale si è tenuto un flash mob in memoria di Lorenza Famularo. La Procura di Barcellona Pozzo di Gotto intanto ha aperto un’inchiesta.

Lo conferma il procuratore capo Emanuele Crescenti, che già ieri ha delegato Rita Barbieri, sostituto procuratore, a occuparsi dell’indagine. «Acquisiremo tutte le carte e ovviamente sentiremo i parenti e gli amici della giovane. Sul corpo della giovane sarà eseguita l’autopsia, abbiamo già incaricato due esperti», dice Crescenti.

Nel pomeriggio di domenica sono arrivati a Lipari i tre componenti della commissione di indagine interna nominati dal direttore generale dell’Asp Messina Paolo La Paglia per acquisire tutta la documentazione presente in ospedale ed ascoltare il personale sanitario.

La famiglia di Lorenza Famularo ha incaricato come medico legale di parte la dottoressa Daniela Sapienza, la stessa che sta seguendo la vicenda di Viviana Parisi e del figlio Gioele scomparsi e trovati morti a Caronia, nel Messinese. Mentre i legali che seguiranno per conto della famiglia Famularo la vicenda sono gli avvocati Vincenzo La Cava e Nunzio Rosso.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook