Domenica, 20 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Messina no a falò, tende e assembramenti: sarà un Ferragosto Covid-free?
L'ORDINANZA

A Messina no a falò, tende e assembramenti: sarà un Ferragosto Covid-free?

di
ferragosto, Cateno De Luca, Messina, Sicilia, Cronaca
Bivacchi in spiaggia lo scorso a Messina

Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, come quasi sempre accade, si affida ad uno slogan. Stavolta il “titolo” della sua ultima ordinanza è: “Ferragosto in spiaggia a lume di candela”. Come previsto, infatti, De Luca ha firmato il provvedimento con cui si vietano i falò, il consumo di alcolici in bottiglie di vetro in spiaggia e l’installazione di tende.

Però... Con un post sulla sua pagina Fb, De Luca lancia un messaggio equivoco. Rispondendo ad un gruppo di ragazzi che “prometteva” di rispettare le norme anti-assembramento ma chiedeva di poter organizzare un piccolo falò - riporta la Gazzetta del Sud in edicola -, garantendo poi di ripulire tutto, il sindaco dice: «Usando il buon senso si potrebbe fare tutto», con tanto di emoticons sorridenti. E aggiunge: «Io il 14 e il 15 sera ho impegni familiari mentre il 15 e il 16 mattina, dalle 6 alle 9, sarò in giro per le spiagge perché faremo la pulizia e la sanificazione. Chiaro?». Beh, non proprio.

Di chiaro, e di ufficiale, c’è solo l’ordinanza firmata ieri pomeriggio, secondo la quale è vietato accendere falò e fuochi a fiamma libera, installare tende e qualsiasi altra struttura amovibile sulle aree demaniale, comprese spiagge ed arenili. Sempre in spiaggia non si potrà nemmeno consumare bevande, alcoliche e non, in contenitori dei vetro.

C’è una ulteriore “postilla ferragostana”: le discoteche, i lidi, le sale da ballo e i locali assimilati «che intendano organizzare eventi nelle sere del 14 e del 15 agosto, esclusivamente all’aperto, nel rispetto del limite massimo del 40% della capienza, sono tenuti a darne preventiva comunicazione al Comune nelle 48 ore precedenti». Festeggiamenti sì, insomma, ma solo all’aperto e senza assembramenti, come del resto disposto dall’ordinanza del presidente della Regione.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook