Domenica, 20 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, vasto giro di droga con la zona ionica: ci sono 17 indagati
L'INCHIESTA

Messina, vasto giro di droga con la zona ionica: ci sono 17 indagati

di

Decine di cessioni di droga leggera ma anche di cocaina o eroina, tra la città, Giardini Naxos e Taormina, tutte “concentrate” nel 2016. È questa l'inchiesta gestita dal sostituto procuratore della Dda Francesco Massara che ora vede l'atto di chiusura delle indagini preliminari notificato a diciassette indagati. Che devono rispondere, a vario titolo, di traffico e cessione di sostanze stupefacenti, e in alcuni casi anche di estorsione, ovvero le pressioni esercitate per ottenere i pagamenti dopo la consegna della droga.

Nell'atto notificato dal magistrato sono coinvolti: Giovanni Carmelo Cafà, di Catania; Renato Alfonso, residente a Giardini Naxos; Massimo Scimone, di Taormina; Francesco La Pica, di Messina; Salvatore Giusa, originario di Giarre; Antonino Domenico Longo, di Mongiuffi Melia; Giuseppe Sturniolo, di Messina; Angelo Mirabello, di Messina; Giovanni Di Giacomo, di Messina; Domenico Musolino, di Messina; Hassen Chouk, originario di Ragusa e domiciliato in un locale a Taormina; Andrea Nicholas Saglimbene, di Taormina; Salvatore Russo, di Catania; Roberto Gaetano Giuffrida, di Catania; Giuseppe Trovato, di Taormina; Samuel Petrera, residente a Giardini Naxos; Fabio Galea, di Taormina. Una cinquantina gli episodi che sono stati ricostruiti dall'inchiesta, per esempio nei pressi del bar di Taormina gestito da Cafà, oppure in uno stabilimento balneare sempre di Taormina.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook