Giovedì, 06 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, bonifica del litorale di Mili: al via anche la rimozione dell'amianto
RIFIUTI

Messina, bonifica del litorale di Mili: al via anche la rimozione dell'amianto

Iniziata stamani la bonifica di un tratto del litorale di Mili a Messina. Per i prossimi giorni è stato predisposto un programma che prevede la rimozione e smaltimento di vernici e fusti con rifiuti pericolosi, la rimozione e smaltimento rifiuti inerti e rifiuti non pericolosi, la scarifica ed infine la pulizia del terreno e lo smaltimento degli scarti.

L'intervento è iniziato oggi con la rimozione e lo smaltimento di materiali contenenti amianto. Con questi interventi, mai eseguiti, si restituisce alla città questo altro tratto di spiaggia dopo l'individuazione e recinzione fatta dalla polizia municipale poco prima dell'emergenza Covid-19.

Un lavoro su cui interviene anche il presidente di Messinaservizi Bene Comune, Giuseppe Lombardo: "Si tratta di un servizio che la nostra società sta portando avanti, sostituendosi all’inerzia di altre istituzioni sovracomunali, perché consideriamo giusto cercare di risolvere in ogni modo i problemi dei cittadini e salvaguardare prioritariamente sopra ogni cosa l’ambiente. Doveva essere il demanio ad eseguire la bonifica, che tuttavia non è stata mai realizzata. Messinaservizi Bene Comune sta quindi intervenendo , per conto del Comune ed in danno al demanio".

E ancora: "L’area era veramente malridotta, abbiamo iniziato oggi con la rimozione e lo smaltimento di materiali contenenti amianto. Nei prossimi giorni abbiamo predisposto un cronoprogramma che prevede la rimozione e smaltimento di vernici e fusti con rifiuti pericolosi, la rimozione e smaltimento rifiuti inerti e rifiuti non pericolosi, la scarifica ed infine la pulizia del terreno e lo smaltimento degli scarti. Con questi interventi, mai eseguiti da altre amministrazioni, stiamo restituendo finalmente alla città questo altro tratto di spiaggia dopo l'individuazione e recinzione fatta dalla Polizia Municipale poco prima dell'emergenza Covid-19”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook