Domenica, 12 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dato per morto dai soccorritori, 70enne stringe la mano al medico legale: giallo a Pace
NEL MESSINESE

Dato per morto dai soccorritori, 70enne stringe la mano al medico legale: giallo a Pace

Sembrava morto. Poi e’ come resuscitato. Ha stretto la mano del medico legale che stava ispezionando quello che doveva essere il suo cadavere, come a dire: “Ma io sono vivo”. È successo nel pomeriggio, a Pace, in un’abitazione delle Case popolari. Protagonista un 70enne, dato per morto in un alloggio a fianco di una strada che conduce alla Panoramica dello Stretto.

Erano stati i vicini di casa ad allertare i soccorsi: il suo appartamento si stava allagando, l’acqua veniva giù da secondo piano e non rispondeva alla porta e al telefono. Così sono giunti sul posto prima i vigili del fuoco, che hanno fatto irruzione dalla finestra del balcone, e poi i sanitari del 118, che avrebbero dichiarato deceduto l'anziano. Ma appena giunto il medico legale si è risvegliato. Con sommo stupore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook