Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'incidente con 3 vittime a Itala nel 2019, fissata l'udienza preliminare
GIP

L'incidente con 3 vittime a Itala nel 2019, fissata l'udienza preliminare

di

A 16 mesi dall’incidente sull’A18 Messina-Catania a Itala Marina, in cui la notte del 15 gennaio 2019 persero la vita tre persone (tra cui il sovrintendente della Polstrada Angelo Spadaro, 55enne di Santa Teresa di Riva), c’è una prima tappa del percorso giudiziario che servirà a ricostruire quanto accaduto al km 12,800.

Ieri il Gip Eugenio Fiorentino ha fissato per il 15 settembre l’udienza preliminare, dopo la richiesta di rinvio a giudizio formulata dal Pm Rosanna Casabona, nei confronti dell’unico imputato nel procedimento, il camionista Marco Giuseppe Papa, 34 anni di Comiso.

Al termine delle indagini, infatti, la Procura ha concentrato tutte le proprie attenzioni sul giovane che quella notte viaggiava sulla carreggiata in direzione Messina al volante dell’autoarticolato Iveco Stralis con rimorchio Lamberet, accusato di aver disseminato gasolio sull’asfalto provocando poi l’inferno di lamiere e sangue.

L’uomo è difeso dagli avvocati Antonio Cocchiaro e Flavio Ragonese di Catania. Nessuna accusa, invece, a carico degli altri due autotrasportatori siciliani, un 43enne e un 28enne, rimasti coinvolti nello scontro e indagati nelle fasi iniziali. Le parti offese sono 17.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook