Mercoledì, 03 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, minaccia la moglie con un martello: arrestato un pregiudicato
MALTRATTAMENTI

Messina, minaccia la moglie con un martello: arrestato un pregiudicato

I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un pregiudicato 33enne con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. I militari dell’Arma sono intervenuti in un’abitazione della periferia Sud del capoluogo dopo aver udito delle urla e del forte frastuono provenire dall’immobile.

Gli accertamenti hanno permesso di ricostruire in tempi rapidi come un uomo, a seguito di un acceso diverbio con la moglie scaturito per motivi legati alla gestione dei figli, abbia prima minacciato la donna brandendo un grosso martello da carpentiere e, successivamente, continuato ad inveire contro di lei, danneggiando arredi e suppellettili dell’abitazione.

I carabinieri hanno quindi arrestato l’uomo in flagranza di reato di maltrattamenti verso familiari e conviventi e sequestrato un martello da lavoro, utilizzato dall’indagato per compiere l’azione delittuosa. Le ulteriori attività investigative condotte dai militari dell’Arma hanno permesso di ricostruire lo stato di avvilimento e disagio in cui la donna è stata costretta a vivere per anni, durante i quali ha subito minacce e continue aggressioni, vivendo in un clima di sottomissione e paura.

L’uomo è stato condotto nel carcere di Gazzi ed è comparso avanti al Giudice del Tribunale di Messina per l’udienza di convalida dell’arresto. Per lui è scattata la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook