Lunedì, 30 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, la passeggiata a mare abbandonata tra rifiuti ed erbacce
IL CASO

Messina, la passeggiata a mare abbandonata tra rifiuti ed erbacce

di

Il panorama è di quelli mozzafiato, da far incantare anche il passante più distratto. Lo scenario dello Stretto si può ammirare dalla suggestiva passeggiata a mare che si snoda dal viale della Libertà fino a via Vittorio Emanuele II consentendo di godere di una vista indescrivibile con la stele della Madonnina del porto in primo piano fino al pilone di Torre Faro.

Lo Stretto di Messina, noto anche per lo sbarco di Don Giovanni d'Austria avvenuto nell'agosto del 1571, è decantato anche da Goethe e da altri poeti del Grand Tour. Oggi il piccolo anfiteatro sul mare si presenza in condizioni desolanti, a cominciare da numerose fioriere rinsecchite con qualche raro ciuffo d'erba.

Al di là della ringhiera l'affaccio a mare, che farebbe invidia a chiunque, si presenta come una discarica a cielo aperto con rifiuti di ogni tipo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook