Giovedì, 09 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Taormina, la riapertura del Tribunale è sempre più improbabile
IL CASO

Taormina, la riapertura del Tribunale è sempre più improbabile

di

«La riapertura del tribunale a Taormina? Realisticamente al momento non c'è alcuna possibilità». Lo ha dichiarato il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, che così getta acqua sul fuoco di una possibile crociata per la riattivazione della sede decentrata del palazzo di Giustizia che fu soppressa nel 2014 quando aveva a quel tempo sede a Trappitello.

Proprio nelle recenti settimane si è riaperta la discussione su questo argomento, con l'iniziativa di diversi avvocati che hanno effettuato una riunione a Taormina e poi anche la presa di posizione, tra gli altri, del presidente dell'Unione dei Comuni Naxos-Taormina, Orlando Russo (sindaco di Castelmola), ed una sostanziale condivisione di intenti da parte di diversi amministratori del comprensorio sull'opportunità di fare un tentativo per riportare in vita il tribunale a Taormina. Sulla questione, però, non sembrano esserci troppi margini di manovra.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook