Lunedì, 28 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morto nell'alluvione del 2016 a Letojanni, rinvio a giudizio per sindaco e dirigente
IL PROCESSO

Morto nell'alluvione del 2016 a Letojanni, rinvio a giudizio per sindaco e dirigente

di
alluvione, letojanni, alessandro costa, Roberto Saccà, Messina, Sicilia, Cronaca
Alessandro Costa, sindaco di Letojanni

Sarà un processo a stabilire se vi siano responsabilità degli organi politici e tecnici del Comune di Letojanni per la morte di Roberto Saccà, il commerciante messinese di 74 anni deceduto durante l'alluvione del 25 novembre 2016, travolto nel torrente Silemi da acqua e fango e trascinato in mare, dove il suo cadavere venne trovato tre giorni dopo.

Ieri pomeriggio il Gup Valeria Curatolo ha rinviato a giudizio il sindaco Alessandro Costa e il dirigente dell'Ufficio tecnico, l'arch. Carmelo Campailla, accogliendo la richiesta del pm Anna Maria Arena che ha coordinato le indagini iniziate nel 2018. Il processo si aprirà il 20 maggio davanti la Seconda Sezione penale collegiale.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook