Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calciatore s'infortuna ad Antillo, l'ambulanza arriva un'ora dopo
SOCCORSI

Calciatore s'infortuna ad Antillo, l'ambulanza arriva un'ora dopo

di

Se invece di una frattura fosse stato un infarto o un ictus, patologie dove il tempo è fondamentale per salvare una vita? Forse sarebbe accaduto il peggio. Ciò che è avvenuto domenica ad Antillo è emblematico di come intere zone del Messinese, soprattutto collinari e montane, siano lasciate al loro destino in caso di emergenza.

Allo stadio “Carlo Smiroldo” era in corso la gara di I Categoria tra Casalvecchio e Juvenilia: quando mancava un minuto al termine, il difensore di casa Giancarlo Di Bartolo ha subito in un contrasto la frattura di tibia e perone e il gioco si è fermato in attesa dei soccorsi. Ma dopo la chiamata al 118, alle 16.54, prima di vedere giungere l'ambulanza ad Antillo (fino al 2012 sede di 118) è trascorsa oltre un'ora.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook