Domenica, 19 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
SOCCORSI

Calciatore s'infortuna ad Antillo, l'ambulanza arriva un'ora dopo

di

Se invece di una frattura fosse stato un infarto o un ictus, patologie dove il tempo è fondamentale per salvare una vita? Forse sarebbe accaduto il peggio. Ciò che è avvenuto domenica ad Antillo è emblematico di come intere zone del Messinese, soprattutto collinari e montane, siano lasciate al loro destino in caso di emergenza.

Allo stadio “Carlo Smiroldo” era in corso la gara di I Categoria tra Casalvecchio e Juvenilia: quando mancava un minuto al termine, il difensore di casa Giancarlo Di Bartolo ha subito in un contrasto la frattura di tibia e perone e il gioco si è fermato in attesa dei soccorsi. Ma dopo la chiamata al 118, alle 16.54, prima di vedere giungere l'ambulanza ad Antillo (fino al 2012 sede di 118) è trascorsa oltre un'ora.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook