Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Maltrattava la moglie incinta, arrestato marocchino a Messina

Violenza nella notte in un appartamento di Messina, nella zona di Giostra, dove i poliziotti sono intervenuti nel corso di un'aggressione arrestando un marocchino. A seguito di una segnalazione di un vicino di casa, gli agenti sono giunti nell'appartamento, notando dalla finestra un uomo sporco di sangue e particolarmente agitato.

Non riuscendo inizialmente a fare irruzione nell'appartamento, sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno aperto la porta d'ingresso e il 118, giunto per soccorrere la donna. Una volta entrati in casa gli agenti e i soccorsi hanno constatato la scarsissima situazione igienico-sanitaria in cui versava l’appartamento: cattivo odore e sporcizia ovunque, diverse oggetti distrutti, nonché vetri e piatti in frantumi.

Immediatamente i sanitari hanno soccorso la donna in stato di gravidanza e hanno medicato l’uomo, ferito a una mano. Quest’ultimo, per sottrarsi all’identificazione, ha mostrato aggressività nei confronti degli agenti che a fatica sono riusciti a bloccarlo.

Dagli accertamenti effettuati dai poliziotti, è emerso che in passato le volanti erano già intervenute per situazioni analoghe. L’aggressore, infatti, spesso alcolizzato, si era mostrato violento con la moglie. L'uomo è stato arrestato e condotto in carcere.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook