Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Riscontrate irregolarità, sospensione temporanea per una mensa scolastica a Messina

Crontrolli dei carabinieri del Nas, anche a Messina, sul fronte delle mense scolastiche, negli istituti di ogni ordine e grado, sia pubblici che privati.

Si tratta di verifiche che focalizzano l’attenzione non solo sulle condizioni igienico sanitarie delle strutture e dei loro ospiti, ma anche sull’esatta applicazione delle procedure in materia di sicurezza alimentare.

I Carabinieri del Nas di Catania, nel corso di mirati servizi pianificati nell’area metropolitana di Messina hanno posto la loro attenzione su una mensa scolastica dell'istituto San Francesco di Paola, ove è emerso che il servizio di refezione per gli studenti veniva svolto in modo del tutto irregolare.

Mancava la registrazione sanitaria, cioè il documento fondamentale che legittima ogni operatore del settore alimentare affinché egli possa esercitare qualsiasi attività di produzione o somministrazione di alimenti.

Le criticità rilevate sono state anche altre e, tra queste, quelle legate alle condizioni igieniche dei locali utilizzati per approntare e somministrare i pasti, confezionati presso laboratorio esterno all’edificio scolastico ed a cura della ditta affidataria del servizio di ristorazione.

Per tali ragioni, a tutela degli studenti frequentatori, è stata disposta la sospensione dell’attività e la chiusura immediata della mensa, in attesa di provvedimenti prescrittivi impartiti dall’autorità sanitaria e finalizzati all’urgente ripristino delle condizioni ottimali.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook