Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Vittime della strada, a Messina il prefetto parla a scuola di sicurezza

di

Il prefetto Maria Carmela Librizzi, questa mattina, al liceo La Farina di Messina, in una giornata di lavoro dedicata alle vittime della strada, ha ammonito giovani e istituzioni. Nell'aula magna del liceo che veniva frequentato da Aurora De Domenico, la giovane rimasta vittima di un incidente mortale a Ganzirri, ha ricordato ai giovani quanto sia pericoloso l'abuso di alcool.

"Non è divertimento - ha detto il rappresentante del governo - ubriacarsi e finire in coma etilico al policlinico". E alle istituzioni ha ricordato: "Occorre rendere sicure strade come la via Consolare Pompea". All'appuntamento, moderato dalla preside Pucci Prestipino, era presente la presidente dell'associazione vittime della strada Pina Cassaniti Mastroeni.

Inaugurato il monumento dedicato alla figlia Valeria Mastroeni e a tutte le vittime della strada progettato da Antonio Ciancio e realizzato da Carmelo Geraci insegnanti del liceo artistico Basile. Sarà installato in via San Filippo Bianchi dove Valeria perse la vita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook