Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL DRAMMA

Il calvario di un neonato dirottato in tre ospedali e morto al policlinico di Messina

Un presunto caso di malasanità è stato denunciato da una giovane coppia di Paternò, la quale, attraverso il loro legale, l'avvocato Roberta Castorina, ha presentato un esposto contro ignoti alla procura di Catania.

La coppia, racconta la Gazzetta del Sud in edicola, ha visto il proprio figlio morire dopo 24 ore dalla nascita. Il neonato ha vissuto un vero e proprio calvario: nato all'ospedale Cannizzaro di Catania, poi trasferito prima al nosocomio di Taormina (per un presunto problema al cuore) e, infine, al Policlinico di Messina (dopo che gli sarebbe stata diagnosticata una emorragia celebrale). Qui il suo cuore si è fermato.
 «I genitori vogliono vederci chiaro», ha detto l'avvocato Castorina.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook