Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
A CARONIA

Ritrovato dopo cinque giorni l'oculista messinese disperso nei boschi dei Nebrodi

nebrodi, oculista, scomparso, Francesco Faro, Messina, Sicilia, Cronaca
Francesco Faro, il medico ritrovato

E' stato trovato stamattina, vivo e in buone condizioni, l'oculista messinese Francesco Faro disperso nei boschi tra Caronia e Capizzi. Ad avvistarlo nei boschi di contrada Losera, gli uomini della forestale di Caronia che unitamente ai carabinieri lo hanno subito soccorso e trasportato all'ospedale di Sant'Agata Militello dove gli sono state riscontrate solo alcune escoriazioni.

Il settantaquattrenne durante i quasi cinque giorni trascorsi da quando, venerdì pomeriggio, si era perso durante la ricerca di funghi, sarebbe riuscito a bere a sufficienza ma non a mangiare.

Avrebbe dormito in ripari di fortuna ed evitato così le conseguenze del freddo notturno. Immensa e incontenibile la gioia di familiari e amici del professionista messinese.

Capanne di foglie e 5 giorni a digiuno, così si è salvato l'oculista disperso sui Nebrodi - Foto

Un ringraziamento ai soccorritori è arrivato dalla famiglia di Faro, attraverso una nota di Nicola Giacobbe, avvocato della famiglia: "Ho avuto incarico di esternare il sentito ringraziamento per l'eccezionale impegno profuso da tutti coloro che sono intervenuti in questi lunghi giorni di ricerche affannose e difficoltose del loro familiare, che fortunatamente si sono risolte in maniera positiva, nonostante il trascorrere del tempo e le difficoltà dovute alla conformazione dei luoghi. Rivolgo quindi un sentito grazie al prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi e al vice prefetto Natalia Ruggeri e a tutti coloro, tra corpi professionali, volontari e amici, che noncuranti della fatica si sono impegnati giorno e notte nelle ricerche".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook