Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'EMERGENZA

Stipendi non pagati e crisi ambientale, sistema dei rifiuti in tilt a Barcellona

di

Per i lavoratori della Dusty di Barcellona torna puntualmente, ogni mese, l'incognita del pagamento degli stipendi. Ieri era l'ultimo giorno utile per pagare gli stipendi di settembre e, come al solito, questo non è avvenuto tanto che i dipendenti sono in fibrillazione e già oggi proclameranno lo stato di agitazione. Dal Comune, l'azienda ha ricevuto un acconto di appena 60 mila euro che, ovviamente, non bastano per pagare tutti gli stipendi dei lavoratori.

Intanto in città restano aumentano i problemi igienico sanitari tanto che i cittadini che mal sopportano il degrado ambientale sono esasperati per le condizioni in cui versano strade, piazze e zone della periferia dove aumentano le micro-discariche.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook