Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA NOTA DEL SINDACATO

Ennesima aggressione al carcere di Barcellona, ferito un agente

Ferito al volto un agente di polizia penitenziaria al carcere di Barcellona. Ad aggredire l’agente un detenuto, da poco arrivato nella sede barcellonese, che si è scagliato contro l’uomo utilizzando un pezzo di vetro affilato. Sembra che l’agente fosse intervenuto per sedare una lite tra due detenuti ma il suo intervento non ha avuto l’effetto sperato.

Immediato l’intervento dei colleghi che sono riusciti ad evitare il peggio. L’agente è stato successivamente trasportato in ospedale per le cure necessarie. “Quante aggressioni ancora? Continueremo a denunciare questa situazione: incendi, aggressioni, lesioni e chi più ne ha più ne metta” si legge in una nota della Federazione Sindacale Coordinamento Sindacale Penitenziario.

Duro il commento del segretario generale nazionale Domenico Mastrulli: “Rischiamo la vita per 1300 euro al mese Noi ci siamo ma lo Stato dov’è? Auspico che il detenuto sia immediatamente trasferito e denunciato all’Autorità Giudiziaria. Invito tutta la Sicilia e non solo la Sicilia a partecipare alla manifestazione nazionale indetta dalla FS-COSP per mercoledì 10 luglio ore 9,00 in Piazza Montecitorio a Roma. Grideremo a gran voce la nostra amarezza e la nostra frustrazione”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook