Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA CONDANNA

Messina, bancarotta della coop "Futura": 4 anni all'ex consigliere Carmelo Conti

di
bancarotta, bancarotta fraudolenta, coop futura, ex consigliere di Messina, Forza Azzurri, Carmelo Conti, Giuseppe Currò, Natalina Liotta, Roberto Acacia, Messina, Sicilia, Cronaca
Carmelo Conti

Condanna a 4 anni e al risarcimento dei danni in favore del Comune di Messina, per l’ex consigliere comunale di “Forza Azzurri” Carmelo Conti. Era sotto processo insieme ad altre tre persone, coinvolte a vario titolo nella gestione della coop Futura, per una serie di reati: truffa, falso, abuso d’ufficio e bancarotta.

Erano imputati anche Natalina Liotta, Giuseppe Currò e Roberto Acacia, che si sono succeduti tutti e tre alla presidenza della coop Futura in tempi diversi, tra il 2008 e il 2011, e rispondevano a differenza del dentista e politico solo di alcune ipotesi di reato.

La condanna a quattro anni che riguarda Conti è legata all'accusa di bancarotta fraudolenta della coop Futura, per circa 205mila euro. Per tutti gli altri reati i giudici hanno dichiarato la prescrizione, e lo stesso hanno fatto per gli altri tre imputati. Conti era accusato tra l'altro di aver truffato il Comune nel pagamento degli oneri riflessi in relazione al suo mandato politico a Palazzo Zanca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook