Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, calci e pugni alla compagna: arrestato marocchino 34enne
AVEVA IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO

Messina, calci e pugni alla compagna: arrestato marocchino 34enne

arrestato, marocchino, ospedale papardo, tribunale di messina, Messina, Sicilia, Cronaca
Carabinieri

Un marocchino di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri di Messina per aver aggredito la compagna a calci e pugni nonostante fosse stato sottoposto al divieto di avvicinamento alla donna. Per l'uomo, infatti, a causa di diversi episodi di maltrattamento compiuti nei confronti della vittima nel novembre 2018, vigeva l'obbligo di tenersi lontano dalla compagna.

L’episodio risale al 21 febbraio scorso quando la vittima dovette ricorrere alle cure pronto soccorso dell’ospedale Papardo.

L'uomo è stato fermato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Messina, su richiesta della Procura, per maltrattamenti e lesioni.

I carabinieri, avvisati da una chiamata al 112, erano intervenuti nell'abitazione della donna, che avevano trovato provata ed impaurita dall'aggressione subita.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook