Sabato, 17 Novembre 2018
IL CANTIERE

Messina, lavori al porto di Tremestieri: nell’area liberata c’era una discarica sommersa

Fuori programma nell'avvio dei lavori del nuovo porto di Tramestieri. A 48 ore dalla firma di venerdì della consegna dell'appalto da 72 milioni di euro, nell'area del cantiere è stata scoperto un deposito di rifiuti - come riporta la Gazzetta del Sud oggi in edicola.

Nella zona più vicina al tracciato ferroviario, dove la bonifica dai possibili residui bellici è iniziata solo dopo la demolizione delle tre costruzioni per le quali c’è stato il blitz con ruspa del sindaco quest’estate, si è scoperto che laggiù, chissà quando, qualcuno ha creato una vera e propria discarica abusiva.

Si dovrebbe trattare solo di sfabbricidi, cioè residui delle lavorazioni edili, ma intanto passerà un mese per la caratterizzazione chiesta dall’Arpa con prelievi di materiale e saggi fino a tre metri di profondità.

Un fuori programma anche per la Nuova Coedmar in un’opera che potrebbe anche riservarne degli altri, vista l’imponenza dei lavori, la posizione, l’incognita delle condizioni meteo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X