Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

De Luca contro la Gazzetta del Sud. La replica: "Attacco scomposto"

Attacco del sindaco di Messina, Cateno De Luca, nei confronti della Gazzetta del Sud e del giornalista, Sebastiano Caspanello.  In un comunicato De Luca parla di “partigianeria fuori luogo e fuori tempo”. Definendo “certi articoli degni della spazzatura indifferenziata”.

La risposta della Gazzetta del Sud arriva dal capocronista, Lucio D’Amico: “Scomposto attacco del sindaco, l'ennesimo, nei confronti della stampa e, in particolare, di giornalisti della Gazzetta. Sebastiano Caspanello, come sempre, ha redatto il suo articolo con scrupolo e professionalità, la reazione del sindaco, anziché limitarsi a spiegare perché, come e quando l'amministrazione intende gestire la grave situazione dell'Atm e del trasporto pubblico, si lascia andare a toni inaccettabili, indegni dell'istituzione che dice di voler rappresentare. Non è la prima volta, non sarà l'ultima purtroppo. De Luca, che fa i suoi comizi in piazza con la fascia tricolore, ricordi di essere veramente il sindaco di Messina e soprattutto di agire in un regime ancora democratico, dove la stampa fa il suo mestiere e i politici e gli amministratori il loro, dovendo però dare conto e ragione dei loro atti di fronte ai cittadini. La Gazzetta continuerà a fare il suo ruolo, de luca cerchi di fare il suo, se è in grado di farlo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook