Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Liberato il lungolago di Ganzirri
MESSINA

Liberato il lungolago di Ganzirri

ganzirri, lago, messina, Messina, Archivio
Liberato il lungolago di Ganzirri

Dopo anni e anni di abbandono, con  sterpaglie e il verde selvaggio che aveva praticamente coperto ogni spazio, finalmente il lungolago di Ganzirri si presenta adesso in modo dignitoso, così da restituire il piacere di una gradevole passeggiata e, agli appassionati di jogging, la possibilità di una salutare corsa.

Da tempo si attendeva un intervento che  riportasse  nel suo assetto normale tutto il contorno di cespugli che cingono il lago grande,  inserito nell'area della Riserva Naturale Orientata della Laguna di Capo Peloro.  

La scerbatura è stata completata, adesso tocca ai ganzirroti, custodi di questo bacino utilizzato per la tradizionale coltivazione delle cozze, mantenerlo pulito. Ganzirri, che deriverebbe il suo nome dall'arabo Gadir, cioè proprio "palude, pantano”,  è un borgo pittoresco, tappa d’obbligo per i turisti che arrivano a Messina attratti dal paesaggio e dall’innumerevole presenza di ristoranti e locali.  (ros.fa.)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook