Mercoledì, 29 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio In 1014 per soli 260 posti disponibili
MESSINA

In 1014 per soli 260 posti disponibili

di
medicina, messina, test ammissione, università, Messina, Archivio
In 1014 per soli 260 posti disponibili

Anche quest’anno buona la prima per i 1014 candidati (a fronte dei 1051 iscritti) che ieri hanno sostenuto i test di ammissione ai corsi di laurea a numero programmato a livello nazionale di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria. Sono 260 i posti totali disponibili a Messina, dei quali 215 più 15 a Medicina e 25 più 5 a Odontoiatria, ripartiti rispettivamente fra studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia e quelli residenti all’estero. Rispetto allo scorso anno si è registrato un trend di presenze maggiormente omogeneo per gli iscritti provenienti dalle varie parti della Sicilia, mentre un quarto degli studenti è calabrese e, solo qualcuno, da altre città d’Italia. «Medicina – ha detto il prorettore all’area medico-sanitaria Giovanni Tuccari – ha sempre esercitato un forte richiamo non solo per gli studenti siciliani, ma anche storicamente per quelli provenienti dalla Calabria». La prova, che si è svolta ieri mattina all’ex facoltà di Ingegneria e Scienze al Polo Papardo simultaneamente alle altre sedi nazionali, ha visto impegnate 19 commissioni in altrettante aule nelle quali l’avvio contemporaneo, è stato assicurato da un collegamento audio. Sessanta i quesiti da risolvere in cento minuti con 5 opzioni di risposta ciascuno, suddivisi secondo argomenti di matematica e fisica, chimica, biologia, cultura generale e logica. Sin dalle prime ore del mattino si respirava un’aria serena, anche se concentrazione e rigore sono stati indispensabili affinché tutte le procedure si svolgessero nella più totale trasparenza. Paterna e incoraggiante la presenza del rettore Cuzzocrea. La commissione di vigilanza, presieduta dal prof. Eugenio Cucinotta, era composta da docenti e personale tecnico amministrativo dell’Ateneo, supportati dall’ufficio tecnico, di sicurezza e dal Centro informatico d’Ateneo (Ciam). Il coordinamento delle procedure è stato guidato dal dott. Carmelo Trommino. Oggi, nella stessa sede, 528 studenti sosterranno i test per Medicina Veterinaria. Il 12 invece, 2142 candidati svolgeranno la prova d’ingresso ai corsi per le professioni sanitarie nei locali dell’ex facoltà di Ingegneria e di Scienze al Polo Papardo e dell’ex facoltà di Farmacia e di Lettere al Polo Annunziata, mentre all’ex facoltà di Ingegneria saranno 238 gli studenti che sosterranno il test per il corso di laurea di nuova attivazione in Medicine and Surgery. Il 18 settembre il Cineca pubblicherà il punteggio ottenuto secondo il “codice etichetta” che identifica ciascun elaborato da ogni studente. Nella mattinata del 20 settembre, alle 10, a Palazzo Mariani, si procederà in seduta pubblica all’apertura dei plichi contenenti le schede anagrafiche e il 28, sulla pagina riservata del portale Universitaly, i candidati potranno prendere visione del proprio elaborato, del punteggio e della scheda anagrafica. Il 2 ottobre infine, nell’area riservata agli studenti del portale Universitaly, sarà pubblicata la graduatoria di merito nominativa nazionale, stilata in base alle disponibilità di posti e alle preferenze di sede espresse dai candidati al momento dell’iscrizione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook