Mercoledì, 29 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Risanamento, LiberaMe sostiene De Luca
MESSINA

Risanamento, LiberaMe sostiene De Luca

di
de luca, liberame, messina, risanamento, Messina, Archivio
Risanamento, fine d'anno d'attesa

Nel documento firmato per l'intero gruppo dal consigliere comunale Nello Pergolizzi si evidenzia una grande apertura e soprattutto sostegno al primo cittadino in tutto l’iter procedurale finalizzato al superamento di  all'emergenza abitativa ed alla razionalizzazione degli interventi di risanamento delle aree degradate della della città. Il gruppo di LiberaMe a Palazzo Zanca sta valutando la formulazione di alcuni emendamenti migliorativi alla proposta deliberativa che saranno portati in Commissione Consiliare.

Da subito, invece, il gruppo si dichiara disponibile a porre in essere tutte le iniziative al governo regionale propedeutiche alla rapida emanazione del decreto di finanziamento di  500 mila euro, per il quale il Dipartimento Servizi Finanziari ha già provveduto ad emendare il bilancio di previsione 2018/20. Una linea di credito all'amministrazione che arriva all'indomani della missione palermitana del sindaco De Luca durante la quale ha incontrato l'assessore regionale Mario Falcone al quale strappato l'impegno di portare in giunta  la proposta di dichiarazione dello stato d’emergenza e ne ha parlato già con il presidente.

Addirittura si ipotizza già per dopodomani la convocazione dell'esecutivo regionale  con questo scottante tema del risanamento nella città dello Stretto all'ordine del giorno. Inoltre, l'assessore falcone presto sarà in città per rendersi conto personalmente della situazione. E' chiaro che per il veloce reperimento delle prima risorse economiche necessarie l'amministrazione è impegnata a completare gli accertamenti contabili tra i dipartimenti del Comune di Messina e l’Istituto autonomo case popolari.

Determinante anche sarà la celerità della valutazione del consiglio comunale per l’approvazione definitiva dell’Agenzia in modo da essere operativi entro fine agosto.  Incoraggiante, quindi, in questa direzione, la scelta del gruppo LiberaMe.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook